pick up corna
GEAPRESS – Un comunicato molto prudente nei confronti dell’industria andalusa della caccia. I venti trofei di cervi, però, sono stati trovati presso un tassidermista di Pozoblanco. Resti di animali a quanto sembra detenuti in maniera irregolare probabilmente proveniente da atti di bracconaggio.

A riferirlo sono gli Agentes de Medio Ambiente intervenuti per effettuare il sequestro.  A quanto sembra l’attività di tassidermia era anch’essa non regolare. A giudicare dei trofei trovati, di certo non era poco frequentata.

Ampie aree dell’Andalusia sono gestite come riserve di caccia. la presenza di trofei è comunemente presente n molti locali tipici dei luoghi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati