yorkshire
GEAPRESS – A finire nei guai è un diciottenne sospettato dalla Guardia Civil spagnola di avere causato la morte di un cagnolino. Contro di lui avrebbe scagliato il proprio pastore tedesco.

La prima ricostruzione fornita dagli inquirenti mostra però particolari ancora più inquietanti. Il cagnolino, infatti, sarebbe sfuggito al controllo dell’anziano proprietario. Si tratta di un signore di 84 anni di Cuevas del Almanzora, in Andalusia.

Il cagnetto, sarebbe entrato in una proprietà privata recintata dove si trovava il ragazzo con il pastore tedesco. Il giovane, invece di evitare il contatto tra i due cani, li avrebbe incitati in una lotta impari. Il cagnetto più piccolo, del peso di circa quattro chili, ha ovviamente avuto la peggio. Una volta recuperato è stato ricoverato in un ambulatorio veterinario in gravi condizioni.

Purtroppo, poche ore dopo, è morto sotto gli occhi disperati dell’anziano proprietario.

Il giovane sarebbe stato identificato e sul caso sono ora in corso le indagini della Guardia Civil

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati