GEAPRESS – E’ ancora in prognosi riservata il cagnolone meticcio, incrocio di maremmano, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco sparato verosimilmente da un fucile caricato a pallettoni. Tre proiettili sarebbero rimasti nel corpo dell’animale, giudicato inoperabile dal veterinario.

Il fatto è accaduto ieri a Sorgono, in provincia di Nuoro, dove i Carabinieri della locale stazione sono immediatamente intervenuti a seguito della segnalazione della proprietaria del cane.

L’animale, a quanto pare, al momento dello sparo si trovava nei pressi di un’abitazione. Sono in corso le indagini dei Carabinieri coordinate dal Comando Compagnia di Tonara per risalire all’autore del gesto, che probabilmente dovrà rispondere non solo di maltrattamento di animali ma anche di esplosioni pericolose in prossimità di abitazioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati