Era regolarmente denunciato il fucile da caccia che un cittadino di Torpè, deteneva presso la sua abitazione. forse, però, mal custodito tanto che un minore, figlio del titolare del porto d’armi, è riuscito ad impossessarsene e a fuggire da casa.

Immediato l’intervento dei Carabinieri della locale stazione, che hanno dovuto bloccare una situazione ormai degenerata.

Il minore, infatti, dopo aver sottratto il fucile al padre, è salito a bordo di una vettura incustodita e, nonostante privo di patente ha incominciato a sfrecciare per le vie del paese.

Per il minore la denuncia di porto abusivo di armi e guida senza patente. il padre, invece, dovrà rispondere alla Procura di Nuoro del reato di omessa custodia di armi. Per il fucile è stato disposto il sequestrato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati