siamese
GEAPRESS – Era rimasto vittima di un investimento. Un fenomeno, quello delle uccisioni di cani  e gatti di strada, spesso sottovalutato dalle pubbliche amministrazioni. Solo in pochi casi, infatti, si azzarda a fornire una stima che potrebbe essere utile per aiutare a capire il grado di pericolosità di alcune strade (vedi articolo GeaPress).

Sgamba, micione di Verona, è stato accolto con un femore fratturato, da una volontaria della LAV. Era solo e dolorante, ricordano gli animalisti. Adeguatamente curato ed accudito è da due mesi in stallo presso la stessa abitazione della volontaria.

Sgamba presenta un carattere dolce e socievole e per lui è ormai tempo di adozione. “E’ il classico siamese che miagola se lo chiami e ti corre dietro – riferiscono dalla LAV veronese -. Sempre alla ricerca del contatto umano conserva ormai solo il ricordo dell’incidente subito. Questo gli ha infatti procurato l’amputazione della coda, ma la zampa è completamente guarita”.

Sgamba ha bisogno ora di trovare chi lo ospiti, ma in appartamento. “Al sicuro – spiegano dalla LAV – poichè l’incidente gli è bastato …“.

Questi i riferimenti messi a disposizione per l’adozione: cell. 346 227 23 83 – 347 123 70 75
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati