Santeramo in Colle (BA). Un uomo, 34 anni, accecato dalla gelosia, aspetta che la moglie rientra a casa e le getta in viso, e su diverse parti del corpo,  l’acido per le batterie sfregiandola.
Il cane di famiglia, un pit bull, è  intervenuto in difesa della donna ed ha ricevuto una buona “razione” di coltellate.
Pare che non sia  la prima volta che la donna subisca le violenze del marito, ma come la stragrande maggioranza delle donne vittime di violenze casalinghe, avrebbe  sempre preferito non denunciare.
La donna, nonostante le ustioni, è riuscita ad aprire la porta ed a chiedere soccorso; è stata ricoverata all’ospedale di Acquaviva delle Fonti.
L’uomo è stato rintracciato a bordo della sua autovettura mentre vagava nel paese; in macchina c’era anche il cane ferito. Lui è stato arrestato, mentre il cane è stato ricoverato presso una clinica veterinaria.