GEAPRESS – Una femmina di lupo di circa 4/5 anni è stata rinvenuta morta lo scorso 8 gennaio nel Comune di Settefrati, in provincia di Frosinone. La notizia è stata resa nota solo ora poiché si attendevano i risultati dell’esame necroscopico effettuato dalla ASL competente per territorio. Il referto dei medici veterinari è chiaro. La morta è sopraggiunta a seguito di un colpo d’arma da fuoco.

Ad intervenire in località Santo Ianni è stato il personale del Comando Stazione di Atina del Corpo Forestale dello Stato, a seguito di segnalazione inoltrata dal Sindaco del Comune di Settefrati.

I Forestali hanno avviato le indagini per risalire all’autore del gesto. Il lupo rientra tra le specie particolarmente protette dalla legge, ciononostante sono numerosi i casi di bracconaggio ai suoi danni. In diverse occasioni ad essere uccise sono state femmine di lupo gravide o che avevano da poco partorito, fatto che ha determinato la morte dell’intera cucciolata rimasta orfana.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati