legna
GEAPRESS – Intervento nel tardo pomeriggio di ieri del personale del Comando stazione forestale di Sersale (CZ). Nel corso dei servizi di controllo e di sorveglianza programmati per la repressione degli illeciti in materia ambientale, i Forestali hanno sopreso in località “greco” nel Comune di Sersale, due soggetti ora accusati di avere trafugato ben cinquanta quintali di legna di castagno e cerro.

L’intero carico era stato disposto all’interno di una Fiat Panda.

L’intervento, coordinato dal Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Catanzaro, aveva portato ad individuare il luogo dove era avvenuto il taglio. Si è arrivati nel posto attraverso le tracce dei pneumatici dell’automezzo  ed i rilievi effettuati sulle ceppaie delle piante tagliate. Si tratta di un terreno boscato  di proprietà della Regione Calabria vincolato sia paesaggisticamente che idrogeologicamente.

I due soggetti sono stati  deferiti per il reato di furto aggravato e danneggiamento  all’Autorità Giudiziaria. Le piante tagliate,  l’autovettura e gli attrezzi usati per il taglio sono stati sottoposti a sequestro.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati