carapaci senegal
GEAPRESS – Si tratterebbe solo di una piccola parte del traffico illegale di carapaci di tartaruga che coinvolge il Senegal ed altri Stati dell’Africa centro occidentale. Lo afferma Ofir Drori, responsabile di LAGA, una ONG specializzata nelle repressione dei commerci illeciti di fauna selvatica.

A finire nei guai è ora il trafficante, arrestato perchè trovato in possesso dei sedici carapaci.

L’intervento di polizia, avvenuto nella giornata di ieri, si è avvalso dell’apporto di esperti di LAGA giunti appositamente dal Camerun.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati