maialetto
GEAPRESS – Clamoroso risvolto sulla vicenda “giostra del maialetto” di Segni, in provincia di Roma. Animalisti Italiani Onlus, avevano infatti diffidato le autorità allo svolgimento della festa, che si svolgerebbe a suon di squadre bendate ed “armate” di scopa, ed un maialino rinchiuso in un recinto (vedi articolo GeaPress).

Con nota fax del 23 luglio scorso il Coordinatore dei Servizi Veterinari dell’ASL Roma 5, comunica infatti che “in data 11 maggio 2013 ha inviato al Sindaco del Comune di Segni parere contrario allo svolgimento della manifestazione“.  La nota, oltre che ad Animalisti  Italiani Onlus ed al Sindaco di Segni, è stata inoltrata anche alla Procura della Repubblica di Velletri, al Comandante della Polizia Locale ed ai Carabinieri di Segni.

Esulta, ora, Enrico Rizzi, il giovane coordinatore di Animalisti italiani Onlus, che aveva predisposto la diffida e coordinato la protesta. Di certo un elemento in più nel caso di incidenti alla Giostra. Nel passato è già successo che taluni Sindaci si siano assunti la responsabilità di portare avanti una manifestazione nonostante il parere contrario delle autorità.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati