Era un Colubro lacertino, il serpente che un cittadino residente in via Mignone, si è ritrovato ieri nel giardino di casa. L’uomo, come comunicato dall’ENPA, dopo aver chiamato invano gli enti pubblici competenti  ha infine contattato i volontari dell’ENPA savonese.

L’animale è stato recuperato e monitorato. Si tratta di un rettile assolutamente innocuo, endemico in Liguria ma protetto dalle leggi regionali perché in pericolo di estinzione. L’animale è stato, poi, liberato in una zona idonea dell’entroterra.

Si ricorda come sempre i volontari dell’ENPA di Savona sono intervenuti a salvare, presso una scuola elementare cittadina, una nidiata di gabbiani minacciata … dalle paure ingiustificate delle mamme, un po’ troppo assecondate dalle Istituzioni pubbliche (vedi articolo GeaPress).