False sogliole congelate sono state scoperte dei nuclei ispettivi pesca della Capitaneria di Porto di Savona, durante i controlli operati in diversi centri di smistamento all’ingrosso della città e nel mercato ittico di piazzale Amburgo. Le “false” sogliole erano in realtà esemplari atlantici simili nell’aspetto alle sogliole, ma di specie diversa e di qualità e prezzo ben inferiori.

Il pesce, per un totale di 10 chilogrammi, è stato immediatamente sequestrato. L’etichettatura individuata come fraudolenta era stata apposta dal fornitore, un’importante azienda importatrice di pesce che opera su scala internazionale. A carico di quest’ultima è scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria.