fenicottero rosa
GEAPRESS – Era molto debilitato e allo stremo delle forze, forse a causa di un lungo volo. Così è stato recuperato dai  volontari dell’ ENPA di Savona uno splendido fenicottero rosa nella rada di Vado Ligure (SV).

Il povero fenicottero è letteralmente precipitato in mare, a pochi metri da riva davanti ai bagni San Pietro, vicino alla foce del torrente Segno.

Il volatile una volta recuperato è stato ricoverato presso la sede dell’ENPA ed alimentato artificialmente. I fenicotteri, infatti, si cibano di microorganismi che filtrano dall’acqua con il becco estremamente specializzato. Necessitando di cure specifiche è stato velocemente trasferito al centro cicogne e anatidi di Racconigi (TO), nella speranza di poterlo salvare.

I fenicotteri rosa, ricorda l’ENPA, sono una presenza rara nel savonese. A giugno del 2013 un esemplare adulto, in buona salute, si era fermato alcuni giorni sulla spiaggia della Madonnetta a Savona. Ma era poi volato via, forse per il disturbo, malgrado gli appelli dell’ENPA, arrecatogli dalle persone che lo volevano fotografare da vicino. Altri due soggetti avevano sostato qualche giorno per rifocillarsi, a marzo 2008, nei laghetti alle foci del Centa ad Albenga e del Letimbro a Savona.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati