airone cenerino
GEAPRESS – Fauna selvatica, ferita o comunque in difficoltà. A Savona si è passati dai circa ottanta animali raccolti negli anni ottanta, tra passeri, gabbiani colombi e merli, ai 1678 del 2013, tra cui 59 esotici.

Animali recuperati nelle campagne come negli ambienti urbanizzati. Ricci, merli, tortore, rondini e rondoni. Un lavoro immenso, commenta l’ENPA di Savona, che è affidato per legge all’ente provinciale. Ed invece, il peso di tale iniziative, ricade sui volontari della Protezione Animali. L’Associazione, proprio al fine di attivare nuovi collaboratori da utilizzare nei soccorsi annuncia un corso di apprendimento sui primi aiuti per gli animali bisognosi. Il tutto, ovviamente, senza mai sostituirsi ai Veterinari, anzi saranno proprio alcuni di loro a tenere gli incontri.

Si tratterà del terzo incontro organizzato dall’ENPA di Savona su questo tema. A coordinarlo sarà la dott.ssa Daniela Maldini, esperta del settore nonché lungamente impegnata nell’attività dei Centri di recupero.

Il corso si articolerà in sei incontri, duranti i quali saranno affrontati gli argomenti di base che riguardano l’intervento, la riabilitazione e la liberazione. L’ENPA diffonderà a breve le note sul luogo e date degli incontri.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati