capriolo
GEAPRESS – Soccorso dai volontari dell’ENPA nei boschi di Ranco, sulle alture di Savona.

Si tratta di un capriolo, trovato immobile ed a terra così come, molto probabilmente, doveva essere da ore. Il povero animale era stato intravisto da alcuni passanti. Secondo la sede ENPA di Savona, sarebbero risultate inutili le richieste d’intervento rivolte a diversi enti pubblici; sono stati proprio i volontari dell’Enpa e recuperare il caprolo e portarlo subito da un veterinario. Purtroppo non vi era più nulla da fare.

Da dieci mesi, afferma la Protezione Animali savonese, si attende che la Regione Liguria adempia agli obblighi di legge di soccorrere la fauna selvatica ferita o in difficoltà, direttamente o convenzionandosi, per la provincia di Savona, con l’Enpa. Con propri mezzi e volontari l’ENPA savonese ha recuperato dall’inizio anno quasi 1.800 soggetti.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati