Nuovo focolaio di peste suina in Sardegna. Questa volta ad essere individuato, su denuncia dello stesso proprietario degli animali, un piccolo allevamento a conduzione familiare a Pattada, in provincia di Sassari. Tre dei cinque animali erano già morti, mentre gli altri due sono stati soppressi dopo l’intervento dei Servizi Veterinari dell’ASP territorialmente competente.

Attorno all’allevamento sono state individuate due fasce di sicurezza, di uno e dieci chilometri con al centro il focolaio. In tutto altre 200 aziende per le quali è scattato il divieto di movimentazione, mentre in queste ore si stanno eseguendo le analisi previste dai protocolli sanitari. Nel caso si dovesse riscontrare l’infezione, avverrà la soppressione degli animali dell’allevamento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati