I biologi del CTS (Centro Turistico Studentesco e Giovanile) e del CRAMA(Centro Recupero Animali Marini dell’Asinara) nel dare la notizia dell’avvistamento in Sardegna di un esemplare di Balenottera comune avvisano dei rischi per la l’incolumità di questi e altri animali marini dovuti alle eliche delle imbarcazioni e alle lenze dei pescatori. La stessa balenottera è invece passata inosservata davanti a un gruppo di pescatori “sportivi”, evidentemente, troppo impegnati nella loro attività. I particolari e i consigli ai naviganti sul Blog di Cristina Nadotti (Repubblica). (GEAPRESS)