I collari elettrici sono in libera vendita, andrebbero vietati tout court, si possono detenere, ma non possono essere utlizzati. Il divieto di utilizzo lo ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 15061 della Terza sezione penale.
Gli agenti di polizia sono andati a colpo sicuro presso l’abitazione del “detentore” dello sfortunato animale, forse una soffiata. Nel garage del’abitazione hanno trovato quello che cercavano, due collari elettrici antiabbaio ed un telecomando. L’uomo li usava per “educare” il cane,  una scarica elettrica per  “convincerlo” a non continuare!  Ora la magistratura dovrà accertare da quanto tempo andava avanti questa tortura.
L’uomo è stato denunciato ed il cane, un bracco francese, ora è al sicuro in una struttura per animali maltrattati.