ghiro III
GEAPRESS – Otto Ghiri trovati nel congelatore e trappole per la cattura del piccolo mammifero protetto dalla legge.

E’ quanto sequestrato ieri dal Comando Stazione dei Carabinieri di San Luca (RC) ad un bracconiere del luogo. Un intervento che conferma la “vocazione” dei luoghi per questo tipo di predazione della fauna selvatica  e sul quale giunge ora il plauso del Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino.

La salvaguardia della Fauna é valore fondamentale delle attività dell’ Ente Parco Nazionale– ha detto Giuseppe Bombino-. La costante azione di controllo e prevenzione messa in campo dalle Forze dell’ Ordine testimonia l’unità d’intenti che anima le diverse componenti che, partendo dall’imprescindibile difesa delle sue peculiarità ambientali e faunistiche e attraverso l’affermazione dei principi di legalità, vogliono contribuire al reale sviluppo dell’ intero territorio aspro montano”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati