Con l’alzarsi del vento i terreni di località Carritiello, nel Comune di San Gregorio Magno (SA) si erano riempiti di plastica ed altri materiali. Provenivano tutti da una discarica abusiva a cielo aperto. La discarica insisteva su un’area di 4000 metri quadrati ed aveva già accolto 600 metri cubi di rifiuti solidi urbani di varia natura, tra i quali proprio la plastica che si era dispersa nei giorni di forte vento.

Il Comando Stazione Forestale di Buccino (SA), individuato il posto, ha provveduto al sequestro della zona oltre che denunciare all’Autorità Giudiziaria il Sindaco di San Gregorio Magno per gestione di discarica non autorizzata. L’intervento rientra nell’ambito dei normali controlli del territorio compiuti dal Corpo Forestale dello Stato, finalizzati al contrasto e alla repressione dei reati di natura ambientale.