Il Comune di San Benedetto del Tronto (AP), sembra avere risolto il problema relativo alle polemiche suscitate in occasione delle feste con animali in piazza, ovvero vere e proprie mostre mercato (vedi articolo GeaPress). Se il problema era nei controlli, devono aver pensato gli amministratori locali, provvediamo subito. Incaricati della vigilanza, saranno infatti i cacciatori.

Sulla questione interviene ora l’Associazione Arca 2000 la quale critica la scelta dell’amministrazione locale e ne evidenzia anzi l’arretratezza con la quale si affronta il problema. Fiere che dovrebbero essere vietate, sostengono gli animalisti. Non solo. Le stesse manifestazioni sono già oggetto di vigilanza da parte dei volontari della LIDA che ne hanno evidenziato già, dicono da Arca 2000, tutte le criticità. Dei cacciatori che, su incarico del Comune, ci verranno a dire come detenere gli animali, non ve ne era proprio alcun bisogno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati