guardia costiera
GEAPRESS – Intervento della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto (AP) nel corso dell’operazione “Repetita Iuvant” condotta per il controllo della filiera della pesca. I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio e dell’Ufficio Locale Marittimo di Cupra Marittima, hanno posto in essere numerosi controlli svolti sotto il coordinamento della Direzione Marittima delle Marche.

Le verifiche, condotte nelle province di Ascoli Piceno e Fermo, hanno comportato la denuncia d due persone ed il sequestro di centocinquanta chilogrammi di pescato in procinto di essere posto in vendita.
In tutto  sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 15.000 euro. Le accuse riguardano la violazione della normativa in tema di etichettatura e tracciabilità.

I controlli, secondo la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, rappresentano un elemento fondamentale dell’attività quotidianamente posta in essere  dagli uomini e le donne della Guardia Costiera.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati