guardia costiera
GEAPRESS – Sanzionati per pesca abusiva con il rezzaglio.

Ad intervenire nella giornata di ieri la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, le Direzioni Marittime di Ancona e l’Ufficio Locale Marittimo di Martinsicuro appartenente alla Direzione Marittima di Pescara.

I tre pescatori irregolari sono stati sanzionati per un totale di 3000 euro mentre l’intero pescato, pari a 32 chilogrammi, è stato sequestro e disposto per la distruzione. Stante quanto comunicato dalla Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto non era idoneo al consumo.

Il rezzaglio è una rete circolare con i bordi caratterizzati da una serie di pesi. Viene utilizzata anche nelle rive sabbiose ed una volta lanciata in mare si richiude alla base rastrellando quanto imprigionato.

Ad intervenire sono stati sei militari della Guardia Costiera e due mezzi terrestri.

Gli attrezzi sequestrati sono attualmente custoditi presso l’Autorità Marittima.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati