volpe
GEAPRESS – Lieto fine per gli animali recuperati dai volontari della Protezione animali di Salerno durante la scorsa primavera e trasportati al CRAS di Napoli dove hanno ricevuto le cure necessarie per poter tornare in libertà. Tra questi anche una volpe e una civetta.

I medici del Centro hanno curato e alimentato per mesi gli animali e, una volta pronti a tornare in Natura, hanno contattato i volontari per riportarli nei luoghi di origine. “la liberazione è il momento più bello” racconta Fabrizio Golino dell’Enpa “veniamo ripagati dei nostri sforzi non appena mettono piede fuori i trasportino e scappano via, a volte voltandosi come per ringraziarci”.

Gli animali sono stati liberati in zone protette poiché alcuni esemplari come le Volpi sono specie cacciabili. Anche quest’anno è cominciata la stagione venatoria ma almeno nelle Oasi gli animali sono tutelati. L’Enpa di Salerno ha già effettuato alcuni controlli in fase di Preapertura della caccia, elevando sanzioni amministrative ad alcuni cacciatori.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati