GEAPRESS – Dai blitz agli appostamenti notturni. Volontari e Guardie del WWF, uniti per scovare bracconieri,  trafficanti di animali ma anche gli scarichi abusivi lungo la splendida silhouette della Costiera Amalfitana sino al profondo Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Sono alcune delle attività che caratterizzeranno il Campo di Vigilanza Ambientale delle Guardie del WWF Italia. Un piccolo ‘esercito’ costituito da trecento volontari che opera su tutto il territorio nazionale.  Cinquanta Nuclei presenti in quindici regioni, che da venticinque anni prestano il proprio impegno in difesa della natura.

Dal 19 aprile al 12 maggio oltre cinquanta Guardie volontarie saranno presenti, con il  campo WWF, nelle province di Salerno e Napoli. Una iniziativa che anche quest’anno  apre le porte ai volontari ed ai reporter i quali, oltre che a documentare, potranno sperimentare direttamente cosa sia la vigilanza ambientale affiancando le Guardie nelle numerose attività programmate. Un impegno svolto in collaborazione con le Forze dell’Ordine.

L’attività delle guardie volontarie del WWF Italia – ha dichiarato Dante Caserta, presidente del WWF Italia – è la prova di come il controllo del territorio, la prevenzione e la cultura della legalità, siano lo strumento più efficace per salvaguardare e tutelare il nostro territorio

Parco Regionale del fiume Sarno, Parco dei Monti Lattari (nel tratto costiero compreso tra Salerno la Costiera Amalfitana, Napoli e la Costiera Sorrentina), Parco Nazionale Cilento e Vallo di Diano, agro-nocerino-sarnese.  Queste alcune delle aree che saranno interessate dall’operazione.

Per potere partecipare al Campo di Vigilanza Ambientale basta seguire le indicazioni fornite dal WWF. Oltre ad essere maggiorenni bisogna essere interessati ad impegnarsi per un congruo numero di giorni, ma sono altresì previste permanenze di un solo weekend. Indispensabile compilare e trasmettere il modulo di partecipazione (disponibile sul sito www.wwfsalerno.it) che va poi spedito, insieme alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, al fax 089/771228 oppure al seguente indirizzo email: salerno@wwf.it

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati