GEAPRESS – Li hanno raggiunti quasi strisciando in terra e tra la vegetazione. Due cacciatori della provincia di Salerno ai quali forse non era giunta notizia dell’avvenuta chiusura dell’attività venatoria. Così commenta in suo comunicato il WWF intervenuto domenica scorsa con le Guardie volontarie dell’associazione. Dopo alcune ore di appostamento l’avvistamento dei due cacciatori sorpresi a “portare a spasso” i loro cani. Ben sei cani, tutti di diverse razze.

I due sono stati verbalizzati nella speranza che non abbiano più a ripetere simile “distrazione”.

Più movimentata, invece, la verbalizzazione di alcuni pescatori abusivi sorpresi nella loro attività nei pressi di un bacino artificiale. I pescatori, infatti, hanno tentato la fuga ma sono stati lo stesso bloccati dalle Guardie del WWF. Recuperata tutta l’attrezzatura utilizzata per la pesca oltre che il pesce già pescato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati