Ucciso a bastonate in un cortile di Rovello Porro, accanto al gatto è stato trovato anche il bastone completamente insanguinato. Ora si aspettano i risultati dell’esame autoptico richiesto al Dipartimento di Anatomopatologia Veterinaria dell’Università Statale di Milano per la conferma “ufficiale”. Non si sa se il gatto era un randagio o se viveva presso qualche famiglia, se qualcuno  lo sta cercando.
Ancora un  gesto di inaudita violenza!