cane padrone
GEAPRESS – Controllo delle Guardie Zoofile dell’associazione EARTH presenti, nel pomeriggio di ieri, presso il Parco Schuster, municipio VIII di Roma, per il controllo dei microchip e vigilare sulla corretta detenzione dei cani da parte dei residenti della zona.

I cittadini sono stati così informati sull’obbligatorietà del guinzaglio all’interno delle aree pubbliche finché non si arriva all’interno dell’area predisposta per i cani. Qui è possibile lasciare libero il proprio animale.

Durante le verifiche sui microchip sono stati trovati una decina di proprietari che non avevano provveduto ad iscrivere all’anagrafe canina i loro animali. Le Guardie EARTH hanno provveduto ad identificarli e prescritto di rimediare entro tre giorni. Solamente in un caso si è reso necessario l’intervento della polizia poiché la persona controllata si è data alla fuga. Identificata in breve tempo e stata sanzionata grazie all’immediato intervento delle volanti.

“I controlli delle Guardie Zoofile EARTH continueranno per tutto il periodo estivo – assicura Valentina Coppola, Presidente dell’associazione di tutela legale dei diritti di ambiente e animali – poiché solo attraverso azioni di verifica sui microchip si può contrastare l’abbandono dei cani e solamente grazie all’informazione è possibile far conoscere al cittadino quelle che sono le regole fondamentali per la corretta convivenza con i loro animali in contesto urbano”.

L’impegno delle Guardie Zoofile, afferma l’associazione, sarà come sempre costante per offrire informazione al cittadino e responsabilizzarlo su quelli che sono i suoi doveri per una corretta gestione del proprio animale da compagnia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati