mitili
GEAPRESS – A distanza di poche ore dall’intervento nel mercato di Guidonia Montecelio, un nuovo intervento della Capitaneria di porto di Roma indirizzato questa volta,  al controllo della somministraizone alimentare in ristoranti presenti nelle aree di interesse turistico.

Ieri sera, personale della Capitaneria ha infatti effettuato una serie di  controlli in alcuni ristoranti del centro di Roma. Le attività ispettive hanno condotto al sequestro di circa 100 kg di pescato tra cui  tonni, orate, e molluschi vari. Stante le risultanza investigative sarebbe risultanta mancante la prevista etichettatura sanitaria e la documentazione necessaria ad individuarne l’esatta origine e provenienza.

Sono state contestate diverse sanzioni amministrative ed elevata una notizia di reato sottoposta al vaglio dell’Autorità Giudiziaria capitolina.

La Guardia Costiera assicura il mantenimento del massimo livello di attenzione nell’ambito del monitoraggio delle attività commerciali della filiera ittica, elemento imprescindibile per la tutela della salute del consumatore.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati