Il Comandante della Polizia Municipale di Roma ed il Dirigente del 1° Gruppo P.M., non avrebbero risposto alla richiesta del PAE (Partito Animalista Europeo) relativa all’accesso atti sui fatti occorsi alle manifestazioni anti botticelle. Si tratta, in pratica, dei verbali che dovrebbero essere stati redatti ai danni dei vetturini.

Dagli Uffici competenti nessuna risposta è però pervenuta al PAE. Per tale motivo, comunica in una sua nota Stefano Fuccelli, Presidente del PAE, Comandante e Dirigente sono divenuti oggetto di una denuncia per omissione di atti d’ufficio. Spetterà ora alla magistratura accertare la verità dei fatti anche alla luce del fatto che a nessun vetturino sarebbe stata ritirata la licenza. Atto che invece sarebbe dovuto avvenire per le supposte violazioni al Regolamento del Comune di Roma, denunciate dal PAE nel corso di ben tre manifestazioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati