corso santoloci
GEAPRESS – Si è tenuto giorno 17 presso la Sala Briefing dell’Hotel “il Cantico” di Roma, il corso di aggiornamento delle Guardie Zoofile dell’ENPA.  Ad illustrare le nuove procedure di tecnica di Polizia Giudiziaria e procedura penale operativa in materia ambientale e di tutela animali  è stato il Dott. Maurizio SANTOLOCI, Magistrato di Cassazione.

Il corso, organizzato dal Presidente Nazionale dell’ENPA Carla ROCCHI e dal Responsabile nazionale delle Guardie della stessa associazione Antonio FASCÌ, ha visto la partecipazione di coordinatori ed agenti giunti da tutta la Penisola.

Dopo un saluto da parte del Presidente ed un introduzione alle nuove normative e compiti delle Guardie da parte del Responsabile Nazionale, il dott. Santoloci ha illustrato le diverse interpretazioni giuridiche delle normative inerenti l’Ambiente e gli animali.

Argomento sempre più attuale e sempre più sentito dai cittadini, la salvaguardia del territorio, ad avviso di ENPA, sta suscitando un interesse sempre maggiore e per questo sempre più tutelato da leggi aggiornate di continuo. Fondamentale quindi l’aggiornamento delle Guardie della Protezione Animali che si collocano in una posizione cardine, in concerto con le Forze dell’Ordine, per contrastare in modo efficiente i reati.

Spaziando dai reati ambientali ed in ambito paesaggistico, in materia venatoria e maltrattamenti, la conferenza si è protratta fino al tardo pomeriggio interrotta per una pausa con brunch con tanto di dolci vegan e vari succhi di frutta. Si è ripreso subito dopo con un dibattito e sulle domande da parte delle guardie sulle procedure da eseguire nei vari contesti.

Questi aggiornamenti, fondamentali per le guardie di tutta Italia, rappresentano un’occasione unica di aggregazione e formazione dei cittadini che scelgono di essere parte attiva nella sensibilizzazione e repressione degli illeciti contro Natura – ha commentato Antonio Fascì, Responsabile delle guardie – e promuoverne la diffusione resta un mio punto fermo. La conferenza è terminata con i ringraziamenti da parte di tutti i presenti al dott. Santoloci per la sua disponibilità e per il suo spiccato impegno nella tutela del territorio. Il Presidente ha infine salutato e ringraziato le guardie intervenute, per la loro costante presenza sul territorio“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati