GEAPRESS – Sabato 26 gennaio a Roma, innanzi l’ambasciata del Vietnam. Oggetto del raduno di protesta è il massacro dei rinoceronti che ha, proprio in quel paese, uno dei principali punti di riferimento per lo smercio. L’iniziativa, organizzata dal gruppo romano amici elefanti e rinoceronti, avrà inizio alle 15.00 in via di Bravetta 156.

Il corno, come è noto, viene utilizzato nella medicina tradizionale orientale. Una pratica, si legge nel comunicato degli organizzatori della protesta, “illegale ed idiota” che sta portando non solo al massacro di migliaia di rinoceronti, ma anche alla morte dei rangers, uccisi nella lotta al bracconaggio.

Una emergenza assoluta, riferiscono sempre gli organizzatori i quali rilevano come il rinoceronte esiste sulla faccia della terra da 40 milioni di anni, ma per farlo estinguere basta appena una generazione di idiozie umane.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati