tasso II
GEAPRESS – Cinque tassi annegati in una vasca nei pressi di Salita delle Colline, a Rollo di Andora (SV). Ad accorgersi di quanto accaduto è stata la proprietaria, che ha subito avvertito i volontari della Protezione Animali. Un sesto animale, infatti, era ancora vivo.

Appena raggiunta la piscina ai soccorritori si è presentata una scena pietosa. Vicino ai corpi ormai decomposti dei fratelli, un giovane e spaventato Tasso era riuscito, forse per giorni, a rimanere in equilibrio sul piccolo bordo della vasca. Non senza fatica, i volontari sono riusciti a disporre una reta per la cattura del povero animale che è stato così rimesso in libertà. Prima, però, è stato controllato lo stato di salute che, malgrado la brutta avventura, era buono.

Secondo l’ENPA gli animali, di abitudini notturne sono  sfuggenti all’uomo ed insofferenti ad ogni gabbia. Probabilmente  erano scesi nella vasca per bere, senza poi riuscire a risalire a causa delle pareti verticali e lisce.

I volontari dell’ENPA sono stati chiamati per casi analoghi sempre nell’albenganese anche negli anni passati (Borghetto, Vendone, Garlenda) con una decina di tassi recuperati, non senza fatica a causa della grande selvaticità e della robustissima dentatura, e poi liberati nelle vicinanze. Sono oltre 600 gli animali selvatici feriti o in difficoltà soccorsi e curati quest’anno dall’ENPA, con un lavoro immenso svolto da pochi volontari senza alcun aiuto esterno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati