richiamo vietato
GEAPRESS – Intervento del Comando Stazione di Carovilli (IS) del Corpo Forestale dello Stato che, in collaborazione con il personale del Comando Stazione di Agnone, ha provveduto a mettere sotto sequestro un richiamo acustico destinato alla cattura delle quaglie. Si tratta, come è noto, di un mezzo di caccia illegale.

Il ritrovamento è avvenuto stamani in località Vallocchie nel comune di Roccasicura, nel corso di un servizio antibracconaggio.

Per lungo tempo gli Agenti della Forestale sono rimasti appostati per sorprendere i bracconieri. Infine hanno neutralizzato e rimosso il meccanismo di richiamo in modo da bloccare sul nascere ogni possibile azione illecita. L’attrezzatura era costituita da un moderno riproduttore di suoni con memory card, opportunamente nascosto tra la fitta boscaglia. Il sistema era all’ interno di uno zaino in pvc.

Sono in corso le indagini dirette all’individuazione dei responsabili di tale attività venatoria illegale.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati