uccelli in gabbia
GEAPRESS – Intervento delle Guardie ANPANA della Calabria che, nella giornata di ieri, hanno effettuato un controllo in merito alla prevenzione e repressione del dilagante fenomeno dei delitti in materia di maltrattamenti di animali.

L’area interessata era quella del territorio Comunale di Roccabernarda, nel corso della Fiera denominata “Mulerà”.

Quattro cittadini di nazionalità marocchina venivano così individuati con un furgone con circa 1000 volatili e 400 anatre. Secondo la nota diffusa dall’ANPANA Calabria, da una prima verifica sarebbe emerso come gli stessi  acquistavano i pennuti in una azienda agricola di Salerno. La cifra pattuita era di circa  1000 euro.

Il controllo delle Guardie ANPANA proseguiva  al banco, senza comunque rilevare infrazioni amministrative. L’ANPANA però sotolinea come alcuni volatili riportavano delle ferite forse attribuibili all’affollamento delle gabbie. Una situazione che è attualmente al vaglio per eventuali responsabilità penali.

Il Dirigente Interregionale Dott. Carmine Levato nel ringraziare i Volontari per l’intervento effettuato invita le altre Associazioni Protezionistiche di unirsi all’ANPANA affinché anche nel territorio Comunale di Roccabernarda e in quelli viciniori, i rispettivi Sindaci,  all’approssimarsi di  fiere e/o mercati, emanino Ordinanza di divieto di esposizione, vendita e offerta di animali vivi.

L’ANPANA sottolinea la sofferenza che gli animali subiscono quando, prima di essere messi in esposizione e vendita all’interno delle  manifestazioni, vengono spesso costretti a debilitanti viaggi di trasferimento in condizioni di trasporto e detenzione particolarmente disagiati. Il tutto per finire  esposti per tutta la giornata in condizioni non sempre opportune: sotto il sole, senza cibo ne acqua, pregiudicando così la loro salute.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati