pesce spada II
GEAPRESS – E’ finito denunciato con l’accusa di istigazione a delinquere ed apologia del reato di uccisione di animali, un giovane di Riposto (CT) che, stante quanto comunicato dall’Ufficio Circondariale Marittimo, avrebbe  pubblicato sul proprio profilo Facebook un video celebrativo di un’attività di pesca illecita di pesce spada.

I particolari dell’operazione verranno resi noti domani nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.00 presso la sala riunioni di questa Capitaneria di Porto ed  alla quale parteciperà il Direttore Marittimo della Sicilia Orientale, Ammiraglio Ispettore (CP) Domenico DE MICHELE.

L’intervento dell’Ufficio Marittimo rileva altresì l’attenzione posta al  contrasto della pesca di frodo e delle pratiche vietate di maltrattamento di animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati