Mucche immobilizzate
GEAPRESS – Polemica per la Fiera di Pugliano dove, secondo un comunicato diffuso dall’ENPA di Rimini e dall’APAS di San Marino, sarebbero stati detenuti animali in condizioni non conformi al loro benessere. Il tutto in occasione dell’annuale Fiera del Bestiame.

Secondo quanto denunciato dagli animalisti , nonostante la sensibilizzazione svolta in passato sull’Amministrazione del Comune di Montecopiolo e sul Servizio Veterinario, sarebbero ancora apparse situazione di criticità

Tra queste, riferisce la Protezione Animale, bovini legati alle transenne con appena 20 centimetri di corda stretta attorno al muso, tanto da fare risultare estremamanete difficile bere o masticare.

Critiche anche per come sarebbero stati detenuti i maiali, all’interno dei camion e stipati l’uno accanto all’altro.  Quando le volontarie dell’ENPA e dell’APAS (Associazione Sanmarinese Protezione Animali) hanno fatto  presente la situazione all’allevatore, questo si sarebbe profuso in una serie di invettive e gesti volgari.

La denuncia degli animalisti, però, non si ferma qui. I pony, sarebbero stati continuamente montati e condotti loro malgrado a spasso per il campo, a pieno sole, per l’intera giornata.

Gli animali da cortile, inoltre, erano stipati in piccole gabbie poste al suolo, ed a quanto pare con difficoltà nel bere, come nel caso delle anatre che si contendevano il beverino.

I rappresentanti di ENPA e APAS tengono pertanto a precisare che continueranno a monitorare la situazione pretendendo che il Servizio Veterinario faccia rispettare agli espositori, come concordato, le norme fondamentali vigenti in materia di benessere animale. In caso contrario valuteranno l’ipotesi di intraprendere azioni legali per denunciare le situazioni alle quali gli animali sono sottoposti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati