richiami vivi
GEAPRESS – Sospesa la discussione della proposta di legge comunitaria 2013  contenente il fatidico articolo 15 accusato dalle associazioni di consentire l’uso dei cosiddetti richiami vivi. Poveri uccelletti selvatici catturati per finire come  “richiami vivi” per i cacciatori. Un uso che, a detta degli ambientalisti, contrasterebbe con la Direttiva comunicataria.

Il momentaneo stop alla discussione è arrivato proprio a ridosso dell’articolo 15.  La sorte degli uccelletti – richiami dei cacciatori, è ora rinviata  a domani. Già alle ore nove si riprenderà la discussione.

L’invito delle associazioni è quello di approvare l’emendamento all’art. 15 presentato da Deputati di diverso schieramento politico. Solo in tal maniera si manderebbero  in soffitta i famigerati “richiami vivi”.  Per questo la LIPU, che ha diffuso la notizia del rinvio, invita a scrivere al relatore della legge, On.le Michele Bordo, chiedendo di fornire il parere favorevole all’emendamento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati