caccia polizia provinciale
GEAPRESS – Dieci pattuglie distribuite su tutto il territorio provinciale con particolare attenzione alle zone vocate alla caccia.

Questo quanto predisposto dalla Polizia Provinciale di Ragusa che, secondo le precise direttive del Comandante Raffaele Falconieri, ha operato al fine di prevenire incidenti ed illeciti in materia venatoria, proprio nel giorno di pre-apertura.

Già nella mattinata di oggi sono stati controllati ben 54 cacciatori.

In relazione ai controlli effettuati, un cacciatore originario di Chiaramonte Gulfi, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per uso di mezzo vietato. Si trattava di un faro che il cacciatore si era portato in contrada Rovina di Chiaramonte Gulfi. Allo stesso sono stati sequestrati il fucile, le munizioni, il faro e due conigli che aveva già abbattuto.

In contrada Fossalupo di Vittoria invece è stata recuperata una cartucciera con 23 cartucce, abbandonata da un soggetto non identificato che, alla vista degli agenti di Polizia Provinciale si è allontanato repentinamente dai luoghi.

Per quanto riguarda l’utilizzo del furetto, il comando di Polizia Provinciale informa che sarà ammesso l’uso a partire dal 15 settembre 2014 purché munito di idonea museruola anche all’interno del trasportino.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati