fucili
GEAPRESS – Un appostamento fisso a Quinzano d’Oglio (BS) per la caccia agli acquatici e con la porta aperta. Al suo interno ben 80 munizioni da caccia incustodite.

Ad intervenire nella giornata dell’altro ieri sono state le Guardie Ecozoofile dell’ANPANA di Brescia le quali, dopo ben un ora e mezza di attesa, non vedendo rientrare l’intestatario, hanno avvertito i Carabinieri del posto. Poco dopo l’arrivo dei militari, è arrivato in loco pure il cacciatorore, subito invitato a presentarsi presso la Stazione dei Carabinieri di Quinzano.

Effettuate la perquisizione presso l’abitazione veniva rinvenuta un arma da caccia non denunciata. Poi altri due fucili con regolare permesso ma lasciati in altro luogo.

Il detentore è stato denunciato a piede libero con l’accusa di abbandono di munizioni, mancata denuncia d’armi da fuoco e mancata denuncia di munizioni a palla unica. Per i tre fucili e le ottanta cartucce è scattato il sequestro penale.

Le Guardie dell’ANPANA rivolgono un particolare ringraziamento ai Carabinieri di Quinzano d’Oglio per l’operato congiunto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati