GEAPRESS – L’eurodeputato ambientalista Andrea Zanoni ha scritto al Commissario Ue Tonio Borg per chiedere una normativa europea univoca e chiara per l’etichettatura dei prodotti non alimentari venduti come ecologici. Secondo l’Europarlamentare, infatti, alcuni prodotti di ecologico avrebbero solo il nome. Per questo l’Unione Europea deve stabilire una normativa chiara a tutela di tutti i consumatori europei.

Invitiamo la Commissione europea – ha dichiarato l’On.le Zanoni – a mettere a punto quanto prima norme precise per l’utilizzo di etichette per i prodotti non alimentari pubblicizzati come ecologici“. In tal maniera l’On.le Zanoni, insieme a quattro colleghi stranieri, ha invitato il Commissario Ue alla Protezione dei Consumatori Tonio Borg.  Inquietante il fatto che fino ad oggi non esiste una precisa normativa per questo tipo di prodotti, come nel caso dei cosmetici. Il risultato, sempre ad avviso di Zanoni, è che spesso viene indicato come ecologico un prodotto che in realtà non lo è.

Quella che viene contestata è la mancanza di informazioni univoche e chiare sui prodotti non alimentari. Acquistati pensando che siano ecologici e forse contenenti sostanze che si potrebbero rivelare pericolose per l’ambiente ed anche per la salute umana. Per questo gli Europarlamentari chiedono al Commissario Borg “una soluzione a livello europeo che possa garantire le caratteristiche ecologiche dei prodotti non alimentari“.

I quotidiani scandali di contraffazioni e immissione sul mercato di prodotti anche pericolosi, rendono evidente quanto sia urgente assicurare al consumatore europeo la massima tutela. Non possiamo permettere che il marchio “ecologico” diventi l’ennesima truffe ai danni dei cittadini europei”, afferma Zanoni. “Ci auguriamo che il gruppo di lavoro aperto dalla Commissione europea nel 2010 rappresenti il primo passo per una etichetta ecologica europea univoca che assicuri le proprietà ecologiche dei prodotti non alimentari“, concludono gli eurodeputati.

La lettera è stata firmata da Andrea Zanoni (gruppo Alde), Dan Jørgensen (danese, socialista), Åsa Ingrid Gunilla Westlund (svedese, socialista), Sirpa Pietikäinen (finlandese, popolare) e Raül Romeva i Rueda (spagnolo, verde).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati