cinghiale morto
GEAPRESS – Inseguimento di un gruppo di bracconieri scaturito a seguito di un servizio notturno antibracconaggio disposto dal Corpo Forestale Vigilanza Ambientale dal Servizio Ispettorato di Cagliari.

Alle tre del mattino il personale della Stazione  Forestale  di Pula incontrava in località is Cannoneris un veicolo che, alla vista degli Agenti, si dava alla fuga. Solo uno dei cinque occupanti riusciva ad allontanarsi dal mezzo che nel frattempo veniva inseguito e raggiunto dai Forestali.

Fermati i quattro occupanti veniva così accertato il trasporto di un cinghiale appena catturato ed ucciso con una fucilata a pallettoni.

Ai quattro è stata contestata l’attività di cattura illegale  di cinghiale avvenuta  con munizione non consentita.

Uno dei quattri bracconieri era già noto per precedenti nspecifici. Secondo la Forestale è verosimile che la quinta persona che sedeva nel sedile anteriore avesse con se l’arma forse detenuta illegalmente.

L’animale è stato sequestrato mentre ai quattro è stato contestato, oltre ai reati venatori, anche il concorso in porto illegale d’arma  e segnalazione al Questore per i provvedimenti di divieto di polizia a recarsi in tale zone .

L’operazione ai inquadra nella attività di controllo del territorio finalizzata alla tutela della fauna oggetto di bracconaggio anche in questo periodo   .

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati