Gli agenti del Comando Stazione Forestale di Bibbiena hanno rilevato che nel Comune di Pratovecchio in località Fornaci-Villanova è in atto un movimento franoso che interressa un’ampia area collinare sovrastante il Torrente “Fiumicello” e la strada comunale che da Pratovecchio conduce a Casalino e Lonnano.

La frana, che al momento ha un’ampiezza di circa tre ettari, non interessa centri abitati, anche se a poca distanza dal fronte franoso sono presenti numerosi fabbricati di civile abitazione.

Il Corpo Forestale dello Stato ha provveduto ad informare della grave situazione di dissesto idrogeologico sia il Comune di Pratovecchio che la Provincia di Arezzo, al fine di intervenire per mettere la zona in sicurezza.

Si teme infatti che la frana possa estendersi fino a raggiungere il torrente sottostante, impedendo il normale deflusso delle acque e mettendo a rischio le persone che abitano nei fabbricati posti lungo il corso d’acqua, dall’abitato di Molin del Balzo fino a Pratovecchio.

Potenzialmente a rischio è anche la circolazione sulla strada per Lonnano, situata a valle della frana.