Intervento del Comando Stazione del Corpo Forestale di San Fele (PZ) che in località Magnone, nel Comune di Atella, ha denunciato un 36enne napoletano intento a praticare l’uccellagione. Aveva già catturato una trentina di cardellini, mentre, alcuni erano stati da lui portati come zimbelli, ovvero utilizzati cme richiami vivi per la cattura dei selvatici.

Sequestro dell’attrezzatura e liberazione degli animali. All’uomo è stato contestato, oltre ai reati venatori relativi, anche il reato di furto al patrimonio indisponibile dello Stato.