sequestro tonno rosso
GEAPRESS – Nell’ambito della normale attività di controllo in materia di pesca, i militari della Guardia Costiera di Porto Torres (SS) in servizio presso il presidio estivo di Isola Rossa hanno sequestrato nella giornata di ieri un Tonno rosso (Thunnus thynnus) di circa 30 kg. Al contravventore è stata  elevata una sanzione amministrativa di 4.000 Euro. Si tratta del Comandante di un motopesca locale, a cui saranno altresì applicati i punti di penalizzazione come previsti dalla normativa vigente.

L’operazione è iniziata nel pomeriggio di ieri quando, durante i controlli allo sbarco del pescato in porto, i militari intervenuti si sono insospettiti per la presenza di un contenitore occultato sotto coperta dove, una volta aperto e ispezionato, è stato rinvenuto un esemplare di tonno rosso già eviscerato.

Immediatamente, i militari hanno posto sotto sequestro il pescato, ed elevato la sanzione amministrativa prevista dalla normativa nazionale e dall’Unione Europea in materia. Il comandante del motopesca, comunica la Guardia Costiera, avrebbe dovuto preventivamente comunicare la cattura e lo sbarco dell’animale protetto all’Autorità Marittima. Inoltre, il porto di Isola Rossa non è designato per lo sbarco del tonno.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati