cane a mare
GEAPRESS – E’ stata presentata alla stampa la prima spiaggia libera in Sicilia con accesso consentito ai cani. Ne da comunicazione la Capitaneria di Porto di Porto Empedocle (AG). Il Commissario Straordinario del Comune, Dott.ssa Antonina Bonsignore, e il Comandante della Capitaneria di Porto, Capitano di Fregata (CP) Massimo Di Marco, hanno illustrato le modalità di fruizione della prima spiaggia libera in Sicilia con accesso consentito ai cani e debitamente regolamentato. Si tratta di una parte, pari ad 80 metri lineari di fronte mare, di un vasto arenile di circa 250 metri lineari di ampiezza in località “Spiaggetta”, tra il molo di ponente del porto e la centrale termoelettrica.

L’inaugurazione avverrà alle ore 10.00 di lunedì 13 luglio.

In Sicilia, il Decreto n. 476 del 01/06/2007 della Regione Siciliana, vieta transito, sosta e bagno di cani al di fuori di spazi attrezzati per l’accesso di animali d’affezione (esclusi cani di salvataggio e cani guida per non vedenti). Ad oggi, riferisce la Capitaneria di Porto, non risultano in Sicilia tratti di spiaggia libera attrezzata per l’accesso di cani sul demanio marittimo di competenza regionale.

La porzione di arenile ora individuata, di concerto tra l’Amministrazione Comunale e la Capitaneria di Porto, rientra invece nella competenza statale e, come tale, la regolamentazione delle attività consentite spetta alla Capitaneria di Porto che, al termine di un percorso condiviso con il Comune e la Polizia Municipale di Porto Empedocle, la Polizia Provinciale di Agrigento, l’Azienda Sanitaria Provinciale (Dipartimento di prevenzione veterinaria di Agrigento e Area di igiene e sanità pubblica di Porto Empedocle) e alcune associazioni di tutela dei diritti degli animali, ha predisposto l’Ordinanza n. 33/2015 del 07/07/2015 che disciplina a titolo sperimentale, fino al prossimo 31 ottobre, gli aspetti di sicurezza e di tutela igienico-sanitaria connessi all’iniziativa.

Tra gli obblighi a carico di proprietari e conduttori dei cani: munirsi di paletta e sacchetto e provvedere alla rimozione delle deiezioni degli animali; munire i cani di guinzaglio o museruola; avere provveduto all’iscrizione degli animali all’anagrafe canina; esibire, in caso di controlli delle autorità, certificazione sanitaria in corso di validità e libretto di vaccinazioni. L’area riservata all’accesso dei cani è già stata opportunamente delimitata con apposita recinzione temporanea a cura dell’Amministrazione Comunale, che sta altresì provvedendo ad installare la necessaria segnaletica. I militari della Guardia Costiera garantiranno l’attività di vigilanza, d’intesa con Polizia Municipale e personale veterinario dell’A.S.P. 1, soprattutto a fini di prevenzione e per favorire, in un’ottica di “buon senso”, il rispetto delle norme giuridiche e delle regole civili che disciplinano la pubblica fruizione dell’area.

I cittadini sono invitati, insieme ai propri cani, a partecipare lunedì prossimo al simbolico “taglio del nastro” dell’area, a cura del Commissario Straordinario del Comune e del Comandante della Capitaneria di Porto. Sarà gradita la presenza di giornalisti, fotografi e cineoperatori dei mezzi d’informazione, per favorire la divulgazione dell’iniziativa.

SCARICA ORDINANZA

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati