Le discussioni sulla potenziale pericolosità di alcune sostanze comunemente utilizzate in contenitori ad uso alimentare, vanno avanti da tempo. Quelle sul bisfenolo A addirittura dagli anni trenta. Compare un po’ ovunque quale componente di diversi tipi di plastiche e finanche nelle resine epossidiche utilizzate nelle comuni lattine.

L’EFSA, l’autorità europea per la sicurezza alimentare ha ora annunciato un nuovo studio finalizzato alla valutazione del rischio sulla salute del bisfenolo A. Entro il prossimo luglio la scadenza proposta ai vari soggetti degli Stati membri, sull’invio dei dati pregressi. Per il maggio 2013, invece, il parere scientifico dell’EFSA.

Non è stato riferito se trattasi di uno studio compilativo, come altri già attuati dall’EFSA, o sperimentale. In questo caso nulla è stato aggiunto sui protocolli da seguire, se cioè contemplanti la sperimentazione animale oppure in vitro.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati