fringuello
GEAPRESS – Intervento, nella giornata di domenica, della Polizia Provinciale di Pistoia nel Padule di Fucecchio. L’operazione, scaturita nell’ambito dei controlli in materia di caccia, ha portato alla denuncia di due persone.

In particolare, nel primo pomeriggio, è stato identificato un cacciatore che esercitava l’attività venatoria con il porto d’armi scaduto. In un’altra località, sempre all’interno del Padule di Fucecchio, un bracconiere è stato sorpreso a sparare a un fringuello dall’interno della propria autovettura, parcheggiata su un argine – strada.

Le persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria, uno per porto abusivo d’arma e l’altro per spari a specie protetta da bordo di un autoveicolo. Lo Polizia Provinciale ha inoltre posto sotto sequestro i mezzi di caccia utilizzati, fucile e cartucce, e la fauna abbattuta.

Il comando di Polizia Provinciale ricorda che è possibile segnalare eventuali episodi sia al seguente numero telefonico 0573/372028, che attraverso l’indirizzo e-mail provpol.pt@provincia.pistoia.it.

La Polizia Provinciale di Pistoia ricorda, altresì che, con disposizione ministeriale, è di nuovo in vigore il divieto di utilizzo, durante l’attività venatoria, di uccelli da richiamo vivi appartenenti agli ordini dei caradriformi e degli anseriformi. Non sono quindi utilizzabili, come richiami vivi, né pavoncelle né anatre di qualsiasi specie.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati