gatto
GEAPRESS – Da almeno 15 giorni ripetuti casi di avvelenamento si stanno verificando a Pietra Ligure (SV) nelle aree attigue a via San Domenico.

A soccombere a causa del veleno sono stati finora due gatti di proprietà  ed almeno altri quattro appartenenti alle locali colonie feline. A darne comunicazione è la Protezione Animali di Savona la quale aggiunge come altri gatti non si sarebbero più trovati. Un fatto, quest’ultimo, che accade quando stanno male.

Alcuni animali, grazie all’impegno dell’ENPA, sono stati portati dal Veterinario che ha già confermato la presenza del veleno. Nei luoghi sono ora in corso gli accertamenti delle Guardie Zoofile per individuare e denunciare i colpevoli alla Procura della Repubblica.

Ogni anno in provincia di Savona, si verificano oltre 150 episodi di avvelenamenti di animali, o sospetti tali. Avvelenamenti, dichiara l’ENPA, sia deliberatamente mirati all’uccisione degli animali oppure  conseguenze di errato o illecito uso di sostanze chimiche. In tutto sarebbero morti almeno 50 cani e gatti di proprietà. Poi cento gatti liberi ed un numero molto grande di volatili e mammiferi selvatici. L’ENPA di Savona,  tiene a disposizione degli animalisti la  mappa degli eventi ed ogni volta, dopo aver diffuso avvisi in loco, li segnala al Comune. Secondo un’Ordinanza del Ministero della Salute, il Comune è tenuto a delimitare e bonificare l’area.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati