caretta caretta
GEAPRESS – E’ stata trovata in stato confusionale, dopo essere stata colpita da alcune eliche di imbarcazioni.

Questa, probabilmente, la causa delle ferite da taglio e contusioni riscontrate nella Caretta caretta, recuperata dalla Guardia Costiera, nel mare antistante la città di Pescara.

La presenza dell’animale in difficoltà è stata notata da alcuni diportisti a circa 2,5 miglie nautiche dalla costa ed immediatamente comunicata alla Capitaneria di Porto che si è attivata  per il recupero.

I fatti sono avvenuti ieri pomeriggio e, secondo la Guardia Costiera, si tratta di un’altra tartaruga rinvenuta in difficoltà lungo il litorale abruzzese. Ad intervenire la motovedetta della Guardia Costiera di pescara – GC 255.

La tartaruga, una volta recuperata, è stata  trasportata  presso  l’Ospedale delle Tartarughe sito nella sede della Guardia Costiera di Montesilvano. Ad attenderla  c’era il Dott. Olivieri, veterinario del Centro Studi Cetacei Onlus.

Nella struttura veterinaria la tartaruga, un esemplare di femmina adulta, lunga 94 cm e larga 54 cm, del peso di 37 Kg circa, ha potuto finalmente ricevere le necessarie cure.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati